<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Gaming CES 2023: Alienware e Dell rinnovano l'armata di laptop per il gaming

CES 2023: Alienware e Dell rinnovano l’armata di laptop per il gaming

In occasione del CES 2023, Alienware e Dell hanno presentato sei nuovi gaming laptop, tra cui: Alienware m18 e m16, Alienware x16 e x14 e Dell G16 e G15.

E non si tratta di aggiornamenti di poco conto, sottolinea l’azienda: l’elenco di novità include fattori di forma e materiali aggiornati, prestazioni migliori così come miglioramenti del design e del comfort, oltre a un Alienware Command Center rinnovato.

Nel 2019, l’azienda ha compiuto una mossa coraggiosa sottoponendosi a un redesign completo del portfolio per distinguere l’identità del marchio Alienware dal settore. In quel momento il team ha scelto di tracciare un nuovo corso per Alienware e di abbandonare l’iconica identità space-age del design language Epic.

Alienware

Il viaggio del team di design ha portato all’attuale design framework, noto come Legend. Entrato nella sua terza fase evolutiva, Legend 3 debutta ora su tutti e quattro i nuovi portatili Alienware.

Con un’attenzione particolare alla forma, alla funzione e alla qualità, le ultime macchine presentano caratteristiche di design intuitive che rafforzano l’interattività e la praticità, abilitando al contempo una tecnologia più performante.

La famiglia di laptop da gaming Alienware si è storicamente focalizzata su schermi da 15″ e 17″. Ora cambia tutto, con l’introduzione di schermi da 16″ e 18″ accanto al modello da 14″ presentato lo scorso anno (CES 2022).

Questo cambiamento fondamentale è stato determinato dai miglioramenti apportati dalla soluzione termica Alienware Cryo-tech, che consentono di adottare questi schermi più grandi senza apportare modifiche significative all’ingombro di ciascun dispositivo.

Alienware

In tutta la nuova famiglia di laptop Alienware, l’azienda ha attivato le seguenti funzionalità per garantire che le esperienze di gioco e di intrattenimento siano confortevoli, espressive e piacevoli:

  • Display 16:10 più alti che offrono una maggiore superficie dello schermo per un campo visivo più ampio.
  • Dolby Atmos per un suono immersivo e spaziale e Dolby Vision per immagini di qualità superiore.
  • Tutti i pannelli sono dotati di ComfortView Plus, la tecnologia del marchio basata sull’hardware per ridurre le emissioni di luce blu senza influire sulle prestazioni o sulla qualità delle immagini.
  • Webcam FHD ad alta risoluzione per migliorare la qualità delle interazioni video.
  • Il nuovo design consente al flusso d’aria di attraversare la parte inferiore e di raggiungere il cuore dello chassis per favorire le prestazioni complessive del sistema.
  • Il materiale per l’interfaccia termica Element 31 è ora posizionato sia sulla CPU che sulla GPU per garantire l’ottimizzazione della dissipazione del calore.
  • Alienware Command Center 6.0 rinnovato per migliorare la stabilità, la navigazione tra le funzioni e il controllo delle prestazioni del sistema.

Alienware m18: il nuovo “mostro” di prestazioni

La serie M di Alienware è progettata per i gamer che danno priorità alle prestazioni. I nuovi Alienware m18 e Alienware m16 sono all’altezza di questa sfida, assicura l’azienda.

Il portatile più potente di Alienware, l’m18, ha prestazioni di classe a sé stante, con opzioni di personalizzazione che abbracciano tutta la gamma delle nuove tecnologie per CPU e GPU.

m18

Queste includono processori Intel Core i9-13980HX di 13a generazione e GPU NVIDIA GeForce RTX 4090 Laptop, oltre a processori AMD Ryzen di nuova generazione e grafica Radeon per dispositivi mobili. Tutte queste prestazioni sono rese possibili da una suite di importanti innovazioni Alienware Cryo-tech.

Di seguito i principali miglioramenti termici apportati al nuovo Alienware m18:

  • Il materiale per l’interfaccia termica Element 31 è ora utilizzato sia sulla CPU che sulla GPU.
  • La vapor chamber copre ora la GPU e la CPU, contribuendo ad aumentare la capacità termica del 35%.
  • Sette heat pipe (rispetto alle quattro del modello m17) per spostare l’energia termica nelle alette in rame espanso, il che equivale a un aumento della superficie del 114%.
  • Quattro ventole con pale ultrasottili aumentano il flusso d’aria del 25%.

Questi significativi miglioramenti della capacità termica della piattaforma (~35% utilizzando la modalità Full Speed, afferma l’azienda) e del raffreddamento aprono la strada a CPU e GPU dalle prestazioni più elevate, consentendo di spingere la potenza totale del sistema a 250W.

Alienware

In modo sorprendente, l’m18 mantiene lo stesso spessore di picco dell’m17, ma offre agli appassionati di giochi il 14% di spazio in più sullo schermo, offrendo spazio sufficiente per una tastiera e un tastierino numerico a grandezza naturale con tasti meccanici CHERRY MX opzionali, oltre a due slot DDR5 SO-DIMM sostituibili dall’utente e a una capacità di archiviazione senza precedenti: ora fino a 9 TB di storage totale.

Le opzioni di pannello disponibili includono display QHD a 165 Hz o FHD a 480 Hz con tecnologia Dynamic Display Switching e supporto G-SYNC e FreeSync. Il tutto rafforzato da miglioramenti strutturali interni ed esterni che consentono di ottenere uno chassis più robusto e rigido, in grado di soddisfare la qualità costruttiva che i clienti Alienware si aspettano.

Per i gamer alla ricerca di una potenza leggermente più compatta, l’m16 offre molte delle stesse tecnologie, ergonomia, qualità di design e vantaggi esperienziali dell’m18.

L’Alienware più lussuoso, il primo x16 in assoluto

I laptop della Serie X – sottolinea l’azienda – sono progettati per i gamer che si aspettano che il loro laptop Alienware completi ogni aspetto del loro stile di vita, anche al di là del gioco.

Dell

Vogliono un dispositivo più portatile che possa essere portato con sé ovunque, ma esigono prestazioni di alto livello. La Serie X funge da portale dell’innovazione, apportando molte innovazioni tecnologiche oltre a elevare materiali, finiture e caratteristiche di qualità superiore a protagonisti dell’esperienza di prodotto.

Il nuovo Alienware x16 è il primo computer portatile da gioco da 16 pollici dal 2004 dell’azienda e il prodotto Alienware di maggior pregio, sottolinea l’azienda stessa. Risponde al dubbio sull’acquisto di un portatile da gioco da 15 o 17 pollici, individuando un punto di equilibrio tra le due dimensioni.

Promettendo maggiori prestazioni, un display 16:10 più alto e un design migliorato a sei altoparlanti, il nuovo x16 supera l’attuale x17 sotto quasi tutti i punti di vista – afferma il produttore – e lo fa in uno chassis in metallo pieno più elegante e robusto.

Costruito con tweeter top-firing per una maggiore chiarezza e una configurazione a doppio woofer per bassi potenti, x16 crea un’esperienza audio spaziale con i suoi 6 diffusori. Con Dolby Atmos, gli utenti possono sperimentare un suono ricco e stratificato che rivela profondità, chiarezza e dettagli come mai prima d’ora, per dare vita all’intrattenimento.

Completato dalla migliore esperienza AlienFX, x16 vanta ora 100 micro-LED (con 50 zone di illuminazione individuali) sula parte posteriore ed è il primo portatile Alienware dotato delle nuove modalità di illuminazione AlienFX Scanner, Loop e Rainbow.

Inoltre, il touchpad RGB illuminato è ora più grande del 15% (rispetto a quello presente sul modello x17 R2). Infine, c’è l’illuminazione RGB per tasto della tastiera con tasti meccanici CHERRY MX opzionali per completare l’esperienza più dinamica e personalizzabile del brand fino ad oggi, il tutto controllabile tramite Alienware Command Center.

Il sistema è dotato delle più recenti tecnologie, tra cui i processori Intel Core HX di 13a generazione, le GPU NVIDIA GeForce RTX 4090 Laptop e la tecnologia AMD di nuova generazione per il mobile.

Il portatile da gioco da 14″ più sottile, l’x14, è stato presentato per la prima volta l’anno scorso al CES 2022, e ora il rinnovato x14 R2 sfoggia un nuovo pannello di visualizzazione che offre una maggiore superficie visiva e aumenta la risoluzione con il 97% di pixel in più rispetto al passato.

È inoltre possibile caricare in più modi grazie alla ricarica USB Type-C inclusa. Un nuovo design a due ventole aumenta le prestazioni di raffreddamento con la possibilità di aggiungere il design di cooling Cryo-tech e l’interfaccia termica Element 31.

Dell

Serie G Dell, con un nuovo design elegante per G16 e G15

I nuovi portatili da gaming G16 e G15 di Dell sono basati sull’affidabilità e sulla semplicità a prezzi accessibili, con un’estetica giovane e divertente e prestazioni all’altezza.

L’azienda ha adottato un nuovo e audace approccio al design con i modelli G15 e G16, disponibili in accattivanti varianti di colore, con tonalità retrò di arancione e blu abbinate a metalli pregiati, che saranno sicuramente apprezzate da chi apprezza l’estetica pop anni ’80.

Entrambi sono dotati del tasto G-mode, di esclusivi tasti macro per le funzioni di gioco e di tasti audio per migliorare l’esperienza del giocatore. G15 offre opzioni di tastiera RGB a una o quattro zone con tastierino numerico, mentre G16 offre opzioni di tastiera RGB a una zona e Cherry MX per adattarsi allo stile dell’utente.

Sotto il cofano, G15 e G16 supportano i giochi ad alta intensità grafica con facilità e coerenza, anche nelle sessioni più lunghe, grazie alla più recente tecnologia Intel, AMD e NVIDIA. Inoltre, per la prima volta, la serie G riceve il sistema Vapor Chamber Cooling e l’interfaccia termica Element 31 ispirati da Alienware.

Entrambi i dispositivi sono dotati del nuovo Alienware Command Center per la massima personalizzazione del gioco.

E, a proposito di AWCC, il rinnovato Alienware Command Center viene lanciato con tutti i nuovi portatili da gioco Alienware e G Series, mettendo a disposizione la massima personalizzazione e comodità.

La dashboard crea una posizione centralizzata per accedere rapidamente a impostazioni quali profili e temi specifici per il gaming, illuminazione, macro, audio e overclocking, tutti elementi fondamentali per l’esperienza di gioco.

Il nuovo AWCC non è solo un aggiornamento del software e un miglioramento della versione precedente, afferma l’azienda. Si tratta di una nuova architettura, costruita dal gruppo, con un nuovo design utente intuitivo e dinamico. Questo non solo rende AWCC più facile da navigare e aggiornare, ma rende i giocatori migliori. Ad esempio, con il nuovo overlay delle prestazioni ora è possibile vedere le proprie prestazioni mentre si gioca.

Infine, Alienware ha annunciato anche quello che l’azienda presenta come il monitor con la frequenza di aggiornamento più veloce al mondo, pari a 500Hz: Alienware 500Hz Gaming Monitor (AW2524H) si è aggiudicato il CES 2023 Innovation Award e Best of Innovation, ma, almeno per il momento, non sarà disponibile in Europa.

Insieme al monitor, l’azienda ha anche annunciato che il desktop Aurora R15 offre ora opzioni di processori AMD Ryzen serie 7000 e Intel 13a generazione 65W per desktop, e più avanti nel corso del trimestre verranno introdotte anche opzioni di grafica AMD Radeon 7000 Series.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php