Home Smart Q&A Perché quando piove non vedo bene alcuni canali via satellite?

Perché quando piove non vedo bene alcuni canali via satellite?

Perché quando piove non vedo bene alcuni canali via satellite?

SMART Q&A

Avete un dubbio su una tecnologia smart, una domanda sul funzionamento di un prodotto o semplicemente bisogno di un consiglio? Scriveteci e i nostri esperti vi risponderanno qui.

Il vapore acqueo e i cristalli di ghiaccio presenti nelle nuvole così come le gocce di pioggia possono attenuare i segnali satellitari ricevuti con le parabole compromettendo sia il livello che la qualità.

Una radiazione elettromagnetica ad alta frequenza come quella generata dai satelliti (11-12 GHz per la banda Ku) produce oscillazioni nelle molecole che possiedono polarizzazione come l’acqua. Aumentando il moto, l’energia viene convertita in calore e il segnale diventa più debole.

Se il diametro delle parabole non tiene conto di un margine minimo di sicurezza, la perdita del segnale sarà evidente anche in caso di pioggia o neve leggera, quando la copertura nuvolosa è molto spessa oppure c’è molta nebbia.

Con un margine adeguato (20-30 cm in più rispetto al diametro minimo consigliato), la perdita di segnale e lo squadrettamento delle immagini si possono comunque verificare ma solo in casi eccezionali (forti temporali, nubifragi, ecc.).

A volte la perdita di segnale in caso di maltempo si manifesta anche con un margine di sicurezza più che adeguato ma solo perché la parabola non è puntata correttamente verso il satellite.

Vibrazioni o forti colpi di vento che si manifestano durante i temporali possono aver fatto ruotare la parabola sul suo asse (azimut) o modificato l’elevazione. A volte bastano pochi millimetri per ridurre fortemente il guadagno e creare un black-out nella ricezione anche con pioggia leggera.

In questi casi basterà rifare il puntamento dell’antenna con l’aiuto di un misuratore di campo così da ripristinare il suo guadagno ottimale.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php