<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Wellness Salute sotto controllo con i dispositivi medicali “smart”

Salute sotto controllo con i dispositivi medicali “smart”

Termometri, saturimetri e misuratori di pressione digitali sono strumenti elettromedicali economici, facili da usare e molto utili per monitorare la salute di tutta la famiglia. Esistono anche in versione “smart 2.0” per trasferire le misurazioni sullo smartphone, analizzarle e condividerle con il medico. Scopriamo come sono fatti, come funzionano e quali modelli acquistare.

I dispositivi elettromedicali per la salute di tutta la famiglia come termometri, sfigmomanometri e saturimetri sono ormai da tempo disponibili in versione digitale per misurare la temperatura corporea, la pressione arteriosa e l’ossigenazione del sangue con la massima semplicità e praticità, soprattutto nei bambini e negli anziani.

Basta accenderli, posizionarli sulla fronte, nel condotto auricolare, sul braccio, sul polso o sul dito della mano e premere un pulsante per visualizzare sul display la temperatura, la pressione minima e massima, i battiti e la saturazione.

Niente colonnine di mercurio e lancette difficili da vedere, pompette da premere né stetoscopi da indossare seguendo scrupolosamente le istruzioni per non sbagliare la misurazione.

Questi dispositivi sono disponibili anche in versione “smart 2.0” per una misurazione ancora più pratica, semplice e veloce. Ripropongono le stesse dotazioni e funzionalità di quelli “digitali 1.0” ma aggiungono la possibilità di leggere le misurazioni anche sullo smartphone, per salvarle, confrontarle e condividerle con i propri familiari o il medico di fiducia.

Temperatura, pressione e saturazione sullo smartphone grazie al Bluetooth

I dispositivi elettromedicali “smart 2.0” sono facili da utilizzare esattamente come quelli digitali grazie al display a led, OLED oppure LCD e ai tasti di controllo.

Misuratore di pressione smart Braun ExactFit 5 Connect BUA6350

In più integrano un modulo Bluetooth che serve a connetterli allo smartphone per trasmettere i dati delle misurazioni dal dispositivo alla app proprietaria.

La funzione principale della app è di visualizzare le misurazioni anche quando il display del dispositivo è troppo lontano dagli occhi, in posizione scomoda (ad esempio sul braccio) o addirittura nascosta (termometro da fronte).

Grazie alla app, anche le persone anziane o con problemi di vista possono leggere comodamente i numeri che compaiono sullo schermo dello smartphone, in tempo reale e per tutto il periodo della misurazione.

Altro punto di forza della app è l’archiviazione e il monitoraggio delle misurazioni per poterle confrontare in un intervallo di tempo personalizzato (es.: 24-48 ore per la temperatura e l’ossigenazione, 3-6 mesi per la pressione, ecc.) e ottenere utili indicazioni cliniche durante le fasi della malattia (influenza, polmonite, Covid-19, scompenso cardiaco, ecc.).

App ViHealth

La app permette anche di condividere i dati con i familiari che vivono lontano, per tenerli sempre aggiornati sul vostro stato di salute, ma soprattutto con il medico di fiducia per una diagnosi più rapida e precisa.

App di misurazione, archiviazione e confronto dati con funzione di esportazione (JPG, PDF, social media, ecc.) – Credit: ZOETOUCH

Alcuni misuratori “smart 2.0” con app proprietaria possono anche condividere questi dati con le app che monitorano il benessere fisico come Google Fit per Android, Salute per iOS, Samsung Health e Strava per Android e iOS.

App Omron Connect compatibile con Apple Salute, Google Fit e Samsung Health

Grazie al supporto “esterno”, i dati forniti dal misuratore smart si integrano con quelli di altri indicatori psicofisici (peso, stress, sonno, glicemia, ecc.) per un monitoraggio dello stato di salute ancora più completo e preciso.

I principali dispositivi elettromedicali “smart 2.0”

Non tutti i dispositivi elettromedicali sono disponibili anche in versione “smart” (Bluetooth o cavo USB) e facilmente acquistabili nei negozi di elettronica, nelle farmacie e online su Amazon e eBay.

Il dispositivo digitale più diffuso, sia in versione “base” (solo display) che “smart” (display e Bluetooth), è senza dubbio il misuratore della temperatura corporea da fronte, tempie, canali auricolari, ascelle, bocca, ecc.

Termometro smart Beurer FT95

Permette di rilevare la temperatura corporea con in modo facile e confortevole, spesso senza bisogno di coinvolgere il paziente (es.: bambino o anziano che dorme) grazie alla misurazione a distanza.

Nei termometri “contactless” basta puntare il sensore verso il volto oppure inserire la sonda nel canale auricolare, premere un tasto per convertire le radiazioni termiche (raggi infrarossi) emesse dall’organismo in temperatura corporea, visualizzarla sul display e inviarla allo smartphone.

Termometro smart General Electric con app

Il misuratore di pressione “smart 2.0” si avvolge sul polso o sul braccio all’altezza del cuore proprio come quello “digitale 1.0”, include un compressore alimentato a batterie (usa e getta o ricaricabili) che serve a gonfiare il cuscino con il sensore di pressione/battito, un display per visualizzare la modalità di funzionamento e i dati (gonfiaggio, pressione sistolica e diastolica, pulsazioni, ecc.) e il modulo Bluetooth per inviarli alla app.

Misuratore di pressione 1byone con app 1byone Health

Altro strumento medicale di uso comune disponibile in versione “smart” è il saturimetro da dito, chiamato anche “pulsossimetro” oppure “ossimetro”.

Saturimetro da dito Beurer PO60

Misura la quantità di ossigeno legata all’emoglobina nel sangue (ossigenazione del sangue – SpO2) in rapporto alla quantità totale di emoglobina circolante. È molto utile nelle malattie respiratorie come l’asma bronchiale e la polmonite causata da batteri o virus (es.: SARS-CoV-2).

Anche in questo caso, la percentuale di ossigenazione (80%…100%) e le pulsazioni possono essere visualizzate sia sul display sia sulla app per analisi, confronti, condivisioni, ecc.

Saturimetro Vibeat con app di archiviazione, analisi e condivisione delle misurazioni

Smartwatch e fitness band: quanto sono affidabili come misuratori?

Quasi tutti gli smartwatch e le fitness band di ultima generazione sono dotati di sensori ottici che, a contatto con la pelle del polso, misurano il battito cardiaco, la percentuale di saturazione e altri parametri.

Sensori di battito cardiaco e ossigenazione su fitness band Xiaomi (Mi Band 7)

Oltre a visualizzare le misurazioni è possibile archiviarle, confrontarle, analizzarle e condividerle con amici, familiari, medici e con le app fitness/health viste sopra.

Purtroppo solo gli smartwatch e le fitness band di fascia medio-alta e top, come ad esempio Apple Watch 6-7-8, Samsung Galaxy Watch 4-5 e Garmin Venu, sono dotati di sensori ad alta precisione e affidabilità che garantiscono risultati attendibili al pari dei dispositivi medicali ad uso domestico.

Misurazione dell’ossigenazione sanguigna su Apple Watch 8

Ciò non significa che una smart band da 50 euro come la Xiaomi Mi Band 6 NFC (qui il nostro test) o la più recente Mi Band 7 forniscano misurazioni totalmente inaffidabili e che i sensori integrati siano solo un gadget. Sono comunque utili per una misurazione “al volo” in aggiunta (e non in alternativa) al dispositivo medicale domestico o professionale.

Anche i dispositivi elettromedicali domestici (smart oppure no) non hanno la stessa precisione di quelli professionali impiegati negli studi medici e negli ospedali. Tuttavia il loro grado di affidabilità è spesso sufficiente per ottenere indicazioni di massima da confrontare, in caso di necessità, con quelle degli strumenti professionali, soprattutto se si seguono scrupolosamente le indicazioni riportate nel libretto d’istruzioni (o nella app) e si ha l’accortezza di ripetere le misurazioni più volte.

Quale misuratore acquistare? Ecco le nostre proposte

Su Amazon, eBay e in altri store e-commerce e negozi fisici di elettronica ed elettromedicali si possono trovare centinaia di misuratori di temperatura, saturazione e pressione con Bluetooth e app per smartphone e tablet iOS/Android.

Per aiutarvi a scegliere il modello più preciso, affidabile e adatto alle vostre esigenze e al budget a disposizione, abbiamo analizzato decine di modelli e selezionato sei modelli a partire da soli 30 euro.

Termometro KKmier

Prezzo indicativo: 29,99 euro

Termometro smart a infrarossi leggero e compatto per la misurazione della temperatura del corpo umano (fronte e orecchie), di ambienti, oggetti, liquidi e cibi (es.: pappe per bambini).

La retroilluminazione del display LCD cambia colore in base a tre fasce di temperatura (verde – normale, arancio – febbre lieve, rosso – febbre alta). La connettività Bluetooth permette di trasferire le misurazioni sulla app Tuya Smart (Android/iOS) per visualizzarle sullo smartphone in tempo reale, creare un grafico temporale (24 ore, 7 giorni, 1 mese), memorizzarle per 1 anno e condividerle.

Si alimenta con 2 batterie mini-stilo (AAA) ed è dotato di cappuccio di protezione ad aggancio magnetico (per sonda auricolare) e custodia protettiva in tessuto per il trasporto.

Termometro GE TM4000

Prezzo indicativo: 49,99 euro

Termometro a infrarossi TruCheck TM4000 di General Electric con rilevamento 2in1 (corpo umano e oggetti) senza contatto, avvisi luminosi e sonori (disattivabili) in caso di temperatura normale, febbre lieve e febbre alta.

Si collega via Bluetooth con la app Truvitals (Android/iOS) per memorizzare le misurazioni, associarle ad un profilo utente, visualizzare lo storico delle temperature e condividere i dati (PDF) con i propri contatti (familiari, medico, pediatra, ecc.).

Misura la temperatura della fronte e del polso (no orecchio), di oggetti, liquidi e cibi, memorizza fino a 32 misurazioni (senza app), funziona con 2 batterie AAA e misura solo 142x25x6 mm.

Pulsossimetro ViATOM Oxysmart

Prezzo indicativo: 32,99 euro

ViATOM Oxysmart è un saturimetro ultracompatto con funzioni aggiuntive di misurazione e analisi del ritmo cardiaco (pulsazioni, forza e andamento).

Oltre al display OLED che mostra la percentuale di ossigenazione (SpO2), l’indice di perfusione PI (grado di affidabilità del rilevamento), il numero di battiti e il tracciato cardiaco, troviamo la connessione Bluetooth per trasferire tutti questi dati alla app ViHealth (Android/iOS), visualizzare sullo schermo dello smartphone l’andamento dei vari parametri e il grafico cardiaco, archiviarli e condividerli via mail, social network, ecc.

Da segnalare anche l’alimentazione con 2 pile AAA, l’accensione e lo spegnimento automatici, gli allarmi sonori e visivi in caso di superamento dei valori predefiniti.

Pulsossimetro Beurer PO60

Prezzo indicativo: 33,53 euro

Pulsossimetro con display OLED multi-colore (%SpO2, numero battiti, andamento cardiaco) con luminosità regolabile, memoria interna per 100 misurazioni e connettività Bluetooth per il salvataggio, l’analisi e la condivisione dei dati clinici.

Supporta la app Beurer HealthManager per sincronizzare i dati su qualsiasi smartphone Android oppure iOS, visualizzare lo storico delle misurazioni (tabelle e grafici) e condividerle con i propri contatti.

La piattaforma Beurer è disponibile anche su web e PC non solo per questo saturimetro ma anche per molti altri dispositivi elettromedicali del brand tedesco come misuratori di temperatura, pressione, ecc.

Sfigmomanometro Omron X7 

Prezzo indicativo: 99,99 euro

Omron X7 è un misuratore di pressione arteriosa clinicamente validato con diverse funzioni interessanti come la rilevazione di una potenziale fibrillazione atriale (AFib), una condizione che può portare a un aumento del rischio di ictus ed embolia.

Inoltre fornisce utili indicazioni sul corretto posizionamento del bracciale, invia automaticamente i risultati allo smartphone via Bluetooth e conserva le letture nella app OMRON Connect per ottenere le medie settimanali, mattutine o pomeridiane, condividerle con il proprio medico, ecc.

Supporta anche i comandi vocali di Alexa per ascoltare e confrontare le ultime letture senza guardare lo smartphone.

Sfigmomanometro 1byone BT

Prezzo indicativo: 37,98 euro

Sfigmomanometro economico smart con ampio display LCD da 4,7” e connessione Bluetooth per trasferire le misurazioni su qualsiasi smartphone con app 1byone Health (Android/iOS), sia in locale (memoria interna) che su cloud per avere i dati sempre a disposizione anche se si cambia smartphone.

La app supporta le misurazioni storiche, mostra le tendenze della pressione sanguigna tramite grafici (giornalieri, settimanali e mensili) e permette di aggiungere note personali ad ogni misurazione (medicinali assunti, sintomi, ecc.).

I dati sono esportabili in formato CVS (tabella Excel) per l’invio a familiari, amici o al medico di fiducia tramite mail.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php