<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Audio Serie 800 D4, l'altissima fedeltà secondo Bowers & Wilkins

Serie 800 D4, l’altissima fedeltà secondo Bowers & Wilkins

Bowers & Wilkins alza il livello della qualità assoluta del suono, e del prezzo, con i cinque diffusori della serie 800 D4. I prezzi vanno da 5.500 a 17.500 euro.

Sembrava che tutto fosse già stato detto e fatto con la terza serie della 800, la D3 800, il range di diffusori di riferimento assoluto di Bowers & Wilkins, l’azienda inglese con oltre 50 anni di storia alle spalle e che sonorizza i migliori studi di registrazione in giro per il mondo, dagli Abbey Road Studios, fino agli Skywalker Sound, passando per l’Auditorium Parco Della Musica di Roma.

Riferimento per gli anni a venire

Ma questa neonata serie D4 alza ancora l’asticella, portando i livelli prestazionali dei cinque diffusori in gamma, secondo quanto sostiene  Bowers & Wilkins, “a livelli assolutamente impensabili e che li pongono come “il” riferimento assoluto per gli anni a venire”.

B&W 802 D4
B&W 802 D4

Le novità tecniche sono molte e dietro un’estetica rinnovata, ma tutto sommato simile alla serie D3 che manda in pensione, questa D4 cela una ricerca durata oltre 5 anni e che ha visto una completa riprogettazione dei diffusori con l’implementazione di numerosi ritrovati tecnici originali.

Sospensione biomimetica

Primo tra tutti la sospensione biomimetica dei mid-range con membrana in Continuum, una rivoluzione nel campo della trasduzione elettroacustica, sospensione che sostituisce il vecchio centratore tramite una struttura del tutto trasparente al suono e in grado di far esprimere al meglio l’altoparlante. Anche il telaio interno di rinforzo dei diffusori in acciaio è stato completamente rivisto, ora è ancora più robusto e inerte, e si raccorda con una staffa in alluminio posta sul cielo dei diffusori che fa da supporto alla pelle Connoly che rifinisce la parte superiore.

Nuovo motore magnetico dei woofer

I woofer con profilo Aerofoil hanno adesso un motore magnetico nuovo e membrane più leggere, mentre i cross-over sono stati completamente riprogettati con l’uso di componenti hi-end selezionati ad orecchio. Il tweeter in diamante, infine, ha una camera di decompressione più lunga, in modo da diminuire ancora le risonanze, e un nuovo gap magnetico. Un’altra novità riguarda i due primi modelli della gamma, 805 D4 e 804 D4, adesso dotati di mobile Reverse Wrap, così come nei fratelli maggiori. Le finiture sono quattro, bianco o nero laccato, noce e walnut, per venire incontro a qualsiasi esigenza estetica.

I cinque modelli

Il modello 801 D4, top della gamma ed erede del primo 801, è il diffusore progettato da John Bowers in persona e che fu immediatamente preso come riferimento assoluto. Dotato di 2 woofer da 25 cm Aerofoil, con midrange Continuum da 15 cm alloggiato nella Turbine Head, risposta in frequenza a partire dai 14 Hz, insomma, un diffusore senza compromessi.

B&W 805 D4
B&W 805 D4

Di dimensioni e prezzo più “domestici” l’802, uguale al fratello maggiore se non per i woofer che in questo caso sono 2 da 20 cm. Ottimo compromesso tra prezzo, prestazioni e dimensioni, le 803, con due woofer da 18 cm e mid-range da 13cm. Senza la Turbine Head la 804 D4, con doppio woofer da 16,5 cm, mentre 805 è un diffusore da stand a 2 vie con mid-woofer Continuum da 16,5 cm. Completano la gamma due casse per canale centrale, HTM81, adatto per 801 D4 e 802 D4 e HTM82 per gli altri modelli.

Disponibilità e prezzi

I prodotti di Bowers & Wilkins sono distribuiti in Italia da Audiogamma Spa. La nuova serie 800 D4 sarà disponibile a partire da metà settembre. Prezzi al pubblico: 801 D4: 17500 euro, 802 D4: 13000 euro, 803 D4: 10000 euro, 804 D4: 6250 euro, 805 D4: 4000 euro, HTM81: 7500 euro, HTM82: 5500 euro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php