Home TV Digitale terrestre Zapper economico per il nuovo DTT? Ecco come sceglierlo

Zapper economico per il nuovo DTT? Ecco come sceglierlo

Il vostro Tv non sintonizza più i canali dopo il passaggio all’MPEG-4? Per rivederli basta un decoder zapper spendendo poche decine di euro oppure gratis con il Bonus Tv-Decoder. Come sceglierlo? Quale acquistare? Ecco le risposte.

Con il passaggio all’MPEG-4 dei canali televisivi nazionali e di quelli locali in alcune regioni del nord, centinaia di migliaia di vecchi televisori hanno smesso di funzionare.

Si tratta dei modelli con almeno 10-15 anni di vita, dotati di sintonizzatore DVB-T MPEG-2 e spesso utilizzati come secondo o terzo Tv oppure nelle case vacanza al mare o in montagna.

Se l’uso è sporadico e non avete intenzione di spendere almeno 150-200 euro per un nuovo Tv oppure preferite attendere ancora qualche mese l’uscita dei nuovi modelli 2022, la soluzione più semplice ed economica è acquistare un decoder zapper esterno spendendo poche decine di euro.

Decoder digitale terrestre T2 HEVC generico

I decoder attualmente in vendita sono tutti compatibili con le trasmissioni HD e MPEG-4 ma anche già pronti per il terzo ed ultimo step dello switch-off, quello che avverrà a inizio 2023 con il definitivo passaggio agli standard DVB-T2 e HEVC.

Come scegliere lo zapper? Ecco qualche consiglio

Gli zapper T2 HEVC occupano poco spazio e si possono posizionare ovunque, anche dietro al Tv, sul suo piedistallo o all’interno del mobile porta-televisore.

L’unica accortezza è che il pannello frontale (o l’eventuale ripetitore di telecomando a filo – vedi foto) sia visibile per poter accendere il decoder, cambiare canale e volume con il telecomando.

Ripetitore di telecomando a filo disponibile su alcuni zapper
Ripetitore di telecomando a filo disponibile su alcuni zapper

Esistono anche gli zapper “quasi invisibili” come questi, da posizionare dietro al televisore e fissare direttamente alla presa Scart o HDMI, non solo elettricamente ma anche meccanicamente. Li consigliamo per la Tv della cucina ma anche per quella del salotto o della camera da letto quando è fissata a muro e un decoder “da tavolo” è difficile da posizionare e rovina l’estetica della stanza.

Decoder Scart Box i-ZAP T375
Decoder Scart Box i-ZAP T375

Per evitare l’utilizzo di due telecomandi, quello del vecchio Tv e del nuovo decoder, vi consigliamo di scegliere un decoder con telecomando multifunzione 2in1, da programmare con un semplice codice (es.: 1234 per Tv Samsung e 5678 per Sony) oppure “copiando” i tasti del vecchio telecomando (clonazione dei segnali IR).

Telecomando 2in1 con funzioni Tv (ingresso AV, volume, on/standby)
Telecomando 2in1 con funzioni Tv (ingresso AV, volume, on/standby)

Se il decoder è sprovvisto di telecomando 2in1, potete sempre acquistarlo in un secondo momento consultando la nostra guida-vetrina ai telecomandi universali (2in1, 3in1, 4in1, ecc.).

Se in casa vivono persone anziane e bambini vi consigliamo di scegliere un decoder con telecomando semplificato con pochi tasti di grandi dimensioni. Anche questo telecomando può essere acquistato separatamente e programmato per il vecchio televisore e il nuovo decoder.

Telecomando semplificato TELE System
Telecomando semplificato TELE System

Quali funzioni deve avere uno zapper?

Uno zapper di ultima generazione non permette solo di vedere e ascoltare i canali radiotelevisivi terrestri ma svolge molte altre funzioni.

Una delle più interessanti è il PVR che registra un programma televisivo (film, serie Tv, talk-show, ecc.) su una chiavetta USB esterna (opzionale) e permette di rivederlo in qualsiasi momento. Il PVR spesso include anche la funzione Timeshift che “congela” il programma che si sta guardando per riprenderlo più tardi dallo stesso punto (così da vederlo in differita) senza perdere alcuna scena.

Registrazione di un programma televisivo con funzione PVR
Registrazione di un programma televisivo con funzione PVR

Tutti i decoder permettono di creare liste di canali preferite dove copiare le emittenti tv più seguite (canali per bambini, musicali, misti, ecc.). È utile perché evita di scorrere tutti i canali del digitale terrestre (oltre 300-400) o selezionarli digitando il numero del telecomando.

Altra funzione ormai presente su tutti i modelli è il Parental Control: il suo scopo è di proteggere con un codice PIN numerico (che va sempre mantenuto segreto) l’accesso al menu del decoder, ai canali ed ai singoli programmi.

Se i programmi riportano l’età minima consigliata per la visione, il Parental Control può bloccarla o consentirla in base alla fascia di età impostata nel menu OSD.

Impostazione del Parental Control per proteggere il decoder, l’accesso al menu e la visione dei programmi vietati ai minori di 18 anni
Impostazione del Parental Control per proteggere il decoder, l’accesso al menu e la visione dei programmi vietati ai minori di 18 anni

Se vi fa comodo anche un orologio dove scegliere uno zapper dotato di display a led che indica il numero del canale sintonizzato (es.: 6 per Italia 1 HD) e l’orario corrente (quando il decoder è in standby).

Display a led di un decoder DTT T2
Display a led di un decoder DTT T2

Altre funzionalità e dotazioni come le applicazioni connesse (meteo, mappe, radio, notizie, ecc.), il Mediaplayer (lettore file musicali, foto e video da USB), la connettività Wi-Fi, l’uscita audio digitale e la doppia alimentazione (220Vac/12Vcc) possono essere ignorate a meno di esigenze particolari.

Come si installa uno zapper?

Installare e configurare uno zapper è un’operazione semplice e alla portata di tutti, anche quando il manuale d’uso è scarno (troppo spesso) o incomprensibile.

Per prima cosa dovete collegarlo al televisore utilizzando un cavo HDMI, a volte già incluso nella confezione oppure da acquistare separatamente. Poi collegate anche il cavo antenna, togliendolo dal televisore e inserendolo nella presa ANT IN del decoder.

Se il televisore è talmente vecchio da non avere una presa HDMI, potete usare la presa Scart ma solo se è presente anche sul decoder.

Prese di collegamento di un decoder DTT
Prese di collegamento di un decoder DTT

Poi dovete selezionare sul televisore l’ingresso HDMI (o Scart) al quale avete collegato il decoder (es.: HDMI1, AV1, ecc.) utilizzando l’apposito tasto sul telecomando (es.: AV, quadratino con freccia, ecc.).

A questo punto accendete il decoder e attendete la comparsa della schermata di installazione guidata.

Schermata di installazione guidata
Schermata di installazione guidata

Dopo aver selezionato la nazione (Italia), la lingua del menu (Italiano) e altre voci (es.: risoluzione video, LCN per l’ordinamento automatico dei canali, PIN, ecc.), confermate su SALVA/OK e attendete l’avvio della sintonizzazione automatica dei canali.

Schermata di ricerca automatica dei canali
Schermata di ricerca automatica dei canali

Al termine della scansione potrebbe comparire una finestra per la scelta dei canali “contesi” (stessa numerazione LCN). In tal caso scegliete quello che preferite, ad esempio Rai 3 TGR al posto di Rai 3 HD e Boing al posto di Boing provvisorio.

Completato anche questo passo, l’installazione sarà terminata e potrete godervi il vostro nuovo zapper. Se incontrate qualche difficoltà nella ricerca dei canali vi suggeriamo di leggere questo articolo.

30 euro di sconto grazie al Bonus Tv-Decoder

Grazie agli incentivi economici erogati dal MISE sotto forma di “bonus”, è possibile risparmiare ben 30 euro quando si acquista un nuovo decoder zapper (e non solo).

Si tratta del Bonus TV-Decoder valido solo per l’acquisto di Tv e decoder presenti in questa lista e riservato esclusivamente alle famiglie con ISEE fino a 20 mila euro. L’importo dello sconto può coprire totalmente il prezzo del decoder fino a 29,99 euro (in pratica il decoder lo si ottiene gratis) mentre, se il prezzo è superiore, la differenza è a vostro carico.

Per tutti i dettagli, le domande e le risposte sul Bonus TV-Decoder vi rimandiamo a questo articolo.

Consigli per gli acquisti: ecco i migliori modelli sotto i 40 euro

Orientarsi tra le centinaia di modelli in vendita nei negozi fisici e online è un compito difficile, soprattutto per chi non conosce marchi, tecnologie, dotazioni e funzionalità. Inoltre, in questo periodo di switch-off, il mercato ha subito un’invasione di decoder di dubbia qualità e affidabilità.

Dopo una lunga ricerca e analisi, abbiamo selezionato per voi sei zapper di ultima generazione sotto i 40 euro che beneficiano del Bonus Tv-decoder.

Digiquest DGQ990 HD

  • Prezzo: a partire da 35,90 euro (Amazon, Monclick, Unieuro, Digiquest Shop)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da 5,90 euro
  • PVR:
  • Mediaplayer:
  • App connesse:
  • Display led frontale:
  • Telecomando con funzioni Tv: No
  • Presa Scart:
  • Uscita audio digitale indipendente: No
  • Alimentazione: 12Vcc (adattatore esterno 220Vca)
  • Dimensioni (LxAxP): 145x30x100 mm
  • Extra: Timeshift, registrazione e visione simultanee, liste canali preferite, Parental Control, aggiornamento software via OTA, USB e FTP, aggiornamento automatico canali, HDMI CEC, connettività Wi-Fi con dongle USB opzionale, telecomando semplificato aggiuntivo

DGQ990HD è uno zapper dal design moderno, ricco di funzionalità e affidabile. Nonostante il prezzo contenuto, è dotato di PVR e Timeshift per la registrazione o la pausa dei programmi radiotelevisivi su chiavette USB. È possibile vedere e registrare due diversi canali se trasmettono sulla stessa frequenza (mux).

Troviamo anche il display a led frontale (numero canale e orologio), il Mediaplayer (foto, musica e video sempre via USB), le app interattive con collegamento a internet via cavo (Ethernet) o Wi-Fi (dongle opzionale).

Da segnalare anche il doppio telecomando (completo e semplificato da 20 tasti) e la funzione HDMI CEC che accende automaticamente il televisore quando si attiva il decoder (solo Tv compatibili).

Edision Picco T265+

  • Prezzo: a partire da 25,00 euro (Videosat Service, Amazon, AndreaSat)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da ZERO euro (gratis)
  • PVR:
  • Mediaplayer:
  • App connesse: Sì (YouTube e Meteo)
  • Display led frontale:
  • Telecomando con funzioni Tv:
  • Presa Scart:
  • Uscita audio digitale indipendente:
  • Alimentazione: 5Vcc (adattatore esterno 220Vca)
  • Dimensioni (LxAxP): 125x30x86 mm
  • Extra: Timeshift, liste canali preferite, aggiornamento firmware e backup USB, EPG Edivision (multipla), Parental Control, standby automatico, predisposizione per estensore IR telecomando (opzionale), predisposizione Wi-Fi (dongle USB opzionale WiFi EDI-Mega Antenna)

Picco T265+ è uno zapper molto compatto (solo 12,5 cm di larghezza), affidabile e concreto. Anche in questo modello troviamo il PVR con doppia registrazione e visione in simultanea, il Mediaplayer, il doppio standby a basso e bassissimo consumo, il display a led frontale che funge anche da orologio.

È pronto per connettersi a internet tramite Wi-Fi con un dongle USB opzionale, per aggiornare il firmware online, guardare i video su YouTube e consultare le previsioni meteo.

Da segnalare anche il telecomando programmabile 2in1 (già programmato per i televisori LG e Samsung) e l’estensore di telecomando opzionale nel caso in cui il decoder venga nascosto dietro al televisore.

Fenner FN-GX1

  • Prezzo: a partire da 23,90 euro (Amazon)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da ZERO euro (gratis)
  • PVR: No
  • Mediaplayer:
  • App connesse: (Meteo e altri)
  • Display led frontale:
  • Telecomando con funzioni Tv: No
  • Presa Scart:
  • Uscita audio digitale indipendente: No
  • Alimentazione: 220Vca
  • Dimensioni (LxAxP): 140x30x80 mm
  • Extra: Liste canali preferite, EPG, Parental Control, standby automatico, aggiornamento firmware via OTA/USB, auto-installazione istantanea alla prima accensione

Lo zapper Fenner FN-GX1 offre tutto il necessario per aggiornare un vecchio televisore (anche a tubo catodico) e permettergli di sintonizzare tutti i canali digitali terrestri attuali e futuri, anche in HD, DVB-T2 e HEVC.

È anche uno dei decoder più economici in circolazione nonostante tante funzionalità e dotazioni utili come il display a led frontale, la doppia ricerca automatica e manuale, il Parental Control, la guida ai programmi EPG e le liste preferite.

Alla prima accensione effettua automaticamente la ricerca dei canali senza bisogno di premere alcun tasto del telecomando e senza impostare le voci del menu OSD.

i-CAN T370

  • Prezzo: a partire da 36,99 euro (Unieuro)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da 6,99 euro
  • PVR:
  • Mediaplayer:
  • App connesse: Sì (Meteo e altre)
  • Display led frontale: No
  • Telecomando con funzioni Tv:
  • Presa Scart: No
  • Uscita audio digitale indipendente: No
  • Alimentazione: n.c. (adattatore esterno 220Vca)
  • Dimensioni (LxAxP): 60x110x20 mm
  • Extra: Timeshift, aggiornamento canali automatico in standby, liste canali preferite, Parental Control, Audiodescrizione, aggiornamento firmware OTA/USB, ripetitore IR a cavo, cuscinetto adesivo con velcro in dotazione per il fissaggio dietro al Tv

i-CAN T370 è un decoder digitale terrestre HD DVB-T2 HEVC progettato per essere nascosto dietro al Tv e fissato tramite il cuscinetto adesivo con velcro in dotazione. Non è adatto ai televisori più vecchi dotati della sola presa Scart perché l’unica porta audio/video disponibile è la HDMI.

È dotato di PVR (registrazione manuale e automatica con timer), Timeshift (Pause TV), Mediaplayer e Parental Control (blocco bambini). Supporta anche le applicazioni interattive e connesse (es.: meteo) quando viene collegato al modem/router di casa tramite cavo Ethernet (no Wi-Fi).

Da segnalare anche il telecomando universale 2in1 compatibile con qualsiasi Tv e programmabile con codice numerico manuale o ricerca automatica. Il manuale d’uso è scaricabile qui in formato PDF.

i-ZAP T366

  • Prezzo: a partire da 26,90 euro (Monclick, Unieuro, Mediaworld)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da ZERO euro (gratis)
  • PVR: No
  • Mediaplayer:
  • App connesse: n.c.
  • Display led frontale:
  • Telecomando con funzioni Tv:
  • Presa Scart:
  • Uscita audio digitale indipendente: No
  • Alimentazione: n.c.
  • Dimensioni (LxAxP): n.c.
  • Extra: Liste canali preferite, Parental Control, aggiornamento firmware OTA/USB, disponibile anche nella colorazione bianca-nera

Oltre alle tipiche funzionalità presenti in tutti gli zapper, nel T366 dell’azienda bresciana Zap troviamo il Mediaplayer per vedere foto, video e musica (MP3, JPG, AVI, MP4, MKV) dalla chiavetta USB al Tv. La stessa porta USB (frontale) permette anche di aggiornare il firmware.

Segnaliamo anche la presenza del display a led frontale che visualizza sia il numero del canale che l’orologio, della porta Ethernet per connettere lo zapper a internet e della doppia uscita HDMI e Scart.

Il telecomando è di fattura economica ma programmabile 2in1: permette di comandare anche l’accensione, il volume e la scelta della presa di ingresso (AV IN) di qualsiasi televisore, evitando così di utilizzare due diversi telecomandi.

Telesystem Minion

  • Prezzo: a partire da 25,99 euro (Unieuro, Monclick, Amazon)
  • Prezzo con Bonus Tv-Decoder: a partire da ZERO euro (gratis)
  • PVR: No
  • Mediaplayer:
  • App connesse: No
  • Display led frontale: No
  • Telecomando con funzioni Tv: No
  • Presa Scart:
  • Uscita audio digitale indipendente: No
  • Alimentazione: 5Vcc (adattatore esterno 220Vca)
  • Dimensioni (LxAxP): 115x30x70 mm
  • Extra: Timeshift, aggiornamento canali automatico in standby, Autoscan, liste canali preferite, Parental Control, Audiodescrizione, aggiornamento firmware via USB, uscita HDMI con funzione CEC

Minion è uno degli zapper più economici della gamma Telesystem, un prodotto senza fronzoli progettato per garantire la massima affidabilità e costantemente aggiornato per ottimizzare le sue prestazioni.

Pur essendo sprovvisto di PVR permette di stoppare temporaneamente un programma televisivo e riprenderlo successivamente dallo stesso punto (Timeshift – richiede chiavetta USB).

È dotato anche di Mediaplayer, guida EPG, televideo e sottotitoli, Parental Control, Audiodescrizione, liste canali preferiti e aggiornamento automatico dei canali anche in standby. Il telecomando non supporta i comandi Tv ma, grazie alla funzione HDMI CEC, è possibile automatizzare l’accensione del Tv insieme a quella del decoder.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php