Home TV Satellite Canali satellitari e DTT anche in vacanza, guida all'uso

Canali satellitari e DTT anche in vacanza, guida all’uso

Anche in vacanza, in Italia come all’estero, possiamo continuare a guardare i canali terrestri e satellitari a bordo di camper, caravan e barche, in campeggio o nella casa in affitto. In questo articolo vi spieghiamo quali sono le soluzioni più interessanti, cosa permettono di fare e quanto costano. Partiremo dai kit da meno di 100 euro per arrivare ai sistemi automatizzati più sofisticati da migliaia di euro.

La primavera è ormai arrivata e cresce sempre più la voglia di vacanze e gite fuoriporta. Se possedete un camper oppure un caravan, amate la vita da campeggio e non volete rinunciare a vedere i canali televisivi satellitari anche in vacanza, dovete sapere che esistono varie soluzioni per la ricezione televisiva terrestre e satellitare.

Alcune soluzioni utilizzano gli stessi componenti di un impianto “domestico”, ovvero l’antenna UHF e la parabola collegate a Tv e decoder, ma installate in modo differente (ventosa, treppiede, palo telescopico, ecc.), altre sono espressamente dedicate per la vita all’aperto (kit in valigetta all-inclusive), altre ancora sono totalmente automatizzate per l’installazione fissa su camper, caravan e barche.

Parabola su camper
Credit: Vanaerleautos

Questi impianti satellitari sono compatibili con qualsiasi decoder, anche quello di tivùsat e Sky, e permettono di guardare i canali italiani anche quando ci si trova all’estero a patto di rimanere nell’area di copertura del satellite Eutelsat Hotbird 13° Est, ovvero quello da cui trasmettono Sky, tivùsat e le altre emittenti italiane.

In questo articolo analizzeremo le migliori soluzioni offerte dal mercato (kit all-inclusive, impianti a componenti separati e sistemi automatizzati), vi spiegheremo cosa permettono di fare, come si installano e vi mostreremo quali sono i prodotti più interessanti per camper e caravan, da usare in campeggio o nella casa vacanze in affitto.

Kit all-inclusive per i canali satellitari: antenna, LNB e decoder nello spazio di una valigetta

Valigetta kit parabola camping Telestar
Valigetta con kit di ricezione satellitare da campeggio (Credit: Telestar)

I kit all-inclusive sono la soluzione più semplice ed economica per vedere i canali satellitari sui mezzi mobili, in campeggio o nella casa vacanze in affitto.

Sono in genere composti da un’antenna parabolica in acciaio, un LNB universale, una base a ventosa ed un morsetto per il fissaggio della parabola, qualche metro di cavo coassiale preinstestato con connettori F, vari accessori (come la bussola) e la ferramenta necessaria all’assemblaggio ed all’installazione.

Componenti di un kit di ricezione satellitare da campeggio
Componenti di un kit di ricezione satellitare da campeggio (Credit: Megasat)

Il tutto è racchiuso in una valigetta leggera e compatta da riporre nella stiva del camper e del caravan oppure nel bagagliaio dell’automobile.

Di norma l’antenna parabolica inclusa nel kit ha un diametro di soli 35-45 cm che permette di ricevere solo i satelliti più forti e in condizioni meteo e di installazione ottimali (cielo perfettamente visibile e senza nubi, cablaggi corti, puntamento perfetto, ecc.).

Alberi, muri o nubi spesse possono attenuare il segnale fino a impedire la ricezione anche dei satelliti più potenti. In tal caso bisogna cambiare posizione alla parabola e attendere il diradamento delle nubi.

Albero che impedisce la ricezione satellitare
Gli alberi sono spesso di ostacolo alla ricezione satellitare all’aperto

Il fissaggio della parabola avviene quasi sempre tramite una base a ventosa da appoggiare sul tetto o sulle pareti del mezzo mobile, sulla carrozzeria dell’automobile oppure su superfici in vetro o plexiglass.

Parabola da campeggio su tetto auto
Parabola da campeggio Metronic fissata sul tetto dell’automobile

La ventosa è solitamente dotata di una leva che crea il vuoto tra la campana e la superficie di appoggio assicurando un fissaggio stabile. Altre soluzioni sfruttano invece un braccio di sostegno, una piastra oppure un collarino per il fissaggio a muro, palo, albero o tavolo.

Sistemi di fissaggio parabola da campeggio
Sistemi alternativi per il fissaggio delle parabole da campeggio (Credit: Megasat)

Alcuni kit includono anche il decoder zapper HD, altri ne sono sprovvisti per contenere i costi e lasciare all’utente la piena libertà di scelta tra zapper, CAS Box, decoder tivùsat o Sky.

Se sul vostro camper o caravan avete già un televisore con tuner satellitare DVB-S2 potete collegare la parabola direttamente al Tv senza bisogno di usare alcun decoder esterno. Se non lo avete e vi interessa acquistarlo, potete dare un’occhiata alla nostra guida all’acquisto dedicata ai modelli da 19 a 24 pollici.

Impianto SAT/DTT a componenti singoli: massima personalizzazione a costi contenuti

Componenti di un kit di ricezione sat
Componenti di un kit di ricezione satellitare da casa e camping (Credit: HB Digital)

Un impianto di ricezione satellitare o terrestre per le vacanze, stanziali oppure on-the-road, può essere realizzato con gli stessi componenti di quello tradizionale da casa. Questa soluzione offre la piena libertà di personalizzazione, ha costi contenuti ed è facilmente espandibile e modificabile in qualsiasi momento.

Per ragioni di ingombro e trasporto, consigliamo di valutare una parabola di diametro compreso tra i 60 e gli 85 cm, possibilmente in alluminio perché più leggera dell’acciaio. Se volete realizzare un sistema Dual Feed, il diametro ottimale è di 80-85 cm.

Parabola Emme Esse da 60 cm (mod. 8060)
Parabola Emme Esse da 60 cm (mod. 8060)

Per quanto riguarda il convertitore LNB suggeriamo un tradizionale modello universale a singola uscita, facile da trovare e molto economico, a meno di esigenze particolari imposte dal tipo di decoder utilizzato (es.: LNB SCR o dCSS per i decoder Skybox HD/Sky Q e i PVR multi-tuner).

LNB Fuba universale a singola uscita
LNB Fuba universale a singola uscita

Se preferite una soluzione più compatta e discreta potete scegliere una parabola piatta con LNB integrato al posto dell’ingombrante braccio di sostegno delle parabole tradizionali e prestazioni simili a quelle di un’antenna ovale da 50-60 cm.

Antenna piatta Selfsat H21D-dCSS
Antenna piatta Selfsat H21D-dCSS

Sia la parabola tradizionale che quella piatta possono essere installate in vari modi a seconda del mezzo e delle opzioni a disposizione (camper, caravan, barca, bungalow in campeggio, balcone di appartamento in affitto, ecc.).

Se l’antenna è troppo pesante per essere fissata alle pareti o ai finestrini del mezzo potete utilizzare il palo telescopico già esistente oppure acquistare un treppiede per posizionarla temporaneamente sul terreno del campeggio o sul pavimento del balcone.

Treppiede per parabola satellitare
Treppiede per parabola satellitare (Credit: Maxview)

I treppiedi sono realizzati in acciaio o alluminio per utilizzi sporadici (low-cost) o intensivi (professionali), si montano e smontano facilmente (alcuni sono anche ripiegabili) e si possono acquistare online oppure dai rivenditori di materiali e soluzioni per il campeggio.

In alternativa o aggiunta alla ricezione satellitare, i camperisti ed i caravanisti possono valutare quella terrestre utilizzando il tuner DVB-T/T2 del Tv o quello di un decoder esterno, un’antenna a disco progettata espressamente per camper e caravan (omnidirezionale), direttiva o di tipo Yagi come quelle da tetto, meglio se attiva (già amplificata) e compatta per ridurre gli ingombri.

Antenna VHF-UHF Fracarro Elika Combo 700
Antenna VHF-UHF Fracarro Elika Combo 700

Altra soluzione interessante, economica ed elegante sono le antenne piatte da esterno e interno già amplificate da collegare al Tv o al decoder.

Impianto Multi-Sat fisso: comfort, sicurezza e alte prestazioni

Parabola automatica Mecatronic
Parabola automatica Mecatronic (Credit: Camper Van Garage)

Le antenne paraboliche motorizzate per camper, caravan e barche sono disponibili in varie misure (da 60 a 85 cm circa) e rappresentano la soluzione più comoda, affidabile e performante per la ricezione dei canali satellitari, anche in movimento.

Garantiscono le stesse prestazioni dell’antenna parabolica di casa a parità di dimensioni del disco ed hanno ingombri contenuti (di norma inferiori ai 20-25 cm) grazie al meccanismo che le ripiega automaticamente quando viene spento il decoder o avviato il motore del veicolo.

Parabola automatica ripiegabile
Parabola automatica ripiegabile (Credit: QuickSAT)

L’altra peculiarità è quella di poter “inseguire” i satelliti regolando automaticamente l’azimut (rotazione orizzontale a 360°) e l’elevazione grazie al ricevitore GPS integrato e al livello del segnale ricevuto.

A seconda del modello, la gestione dell’antenna può essere effettuata tramite un controller a filo che attiva i motori manualmente o automaticamente in base al satellite memorizzato (es.: Hotbird, Astra, ecc.) oppure direttamente dal decoder compatibile DiSEqC 1.2 e/o USALS.

Pannelli di controllo Teleco per impianti Sat automatizzati
Pannelli di controllo Teleco per impianti Sat automatizzati

Il nostro consiglio è di valutare soprattutto i modelli con puntamento totalmente automatizzato che utilizzano la tabella NIT (Network Identification Table) dei canali satellitari ed il ricevitore GPS per rilevare il canale ed il satellite sintonizzati, predisponendo tutti gli opportuni correttivi (elevazione, skew) per ottimizzare la ricezione e rendere più rapida e precisa la scansione dell’intera Fascia di Clarke, ovvero l’arco sul quale sono posizionati i satelliti geostazionari.

Alcune aziende propongono soluzioni più spartane ma altrettanto efficaci come le parabole ruotabili, a comando manuale o semiautomatico, che si installano sempre sul tetto del veicolo utilizzando il palo preesistente oppure fornito insieme all’antenna.

Parabola manuale Teleco Voyager G3
Parabola manuale Teleco Voyager G3

Come quelle motorizzate si possono richiudere, in questo caso con meccanismo manuale, così da limitarne l’altezza e la resistenza al vento durante il viaggio. L’azimut e l’inclinazione si possono regolare ruotando il palo dall’interno del mezzo ed agendo su una manopola alla base del palo stesso.

Le parabole semiautomatiche sono invece dotate di un motore che controlla l’elevazione attraverso due tasti posizionati alla base del palo e/o con un controller che dialoga con il sensore della parabola mostrando su un display il valore reale assoluto dell’inclinazione della parabola, anche con il veicolo non livellato.

Le parabole da camper a comando manuale, semiautomatico, automatico e robotizzato sono disponibili in vari modelli e versioni, con prezzi a partire da 400-500 euro fino ad arrivare a oltre 3000 euro.

Sono progettate e costruite da aziende specializzate come Teleco, Glomex, SR Mecatronic, Giocamper, Mobiltech, Ma-ve e Selfsat.

Kit in valigetta, parabola manuale o impianto robotizzato? Ecco le nostre proposte

 

Megasat Traveller Kit

Prezzo: a partire da 100,00 euro (indicativo)

Il Megasat Traveller Kit racchiude in una piccola valigetta una parabola da 41×38 cm, un LNB singolo universale e una base di appoggio con triplice ventosa con capacità di trazione di ben 120 kg.

È la soluzione più economica per ricevere i canali satellitari in vacanza, in modo stanziale su camper e caravan ma anche in seconde case sprovviste di impianto Sat.

Il kit comprende anche una matassa di 10 metri di cavo coassiale preinstestato con connettori F e una staffa per il fissaggio della parabola su pareti, pali e alberi.

Teleco ActivSat Smart

Prezzo: a partire da 1.000,00 euro

ActiveSat Smart è un’antenna portatile a puntamento automatico da posizionare all’esterno del veicolo sull’apposito treppiede. Si tratta di una soluzione intermedia tra le parabole fisse manuali e quelle automatizzate da tetto.

È disponibile nelle versioni con disco in acrilico trasparente da 65 e 85 cm oppure flat da 53×53 cm, LNB con uscita singola o doppia (Twin).

La gestione ed il puntamento si effettuano tramite l’unità interna (16 satelliti di memoria e sistema antifurto con sirena opzionale) oppure con la app via Bluetooth. La app funge anche da bussola, fornisce informazioni sull’orientamento dello skew, permette di scegliere il satellite e gestire la modalità di ricerca.

Teleco FlatSat Skew Elegance 2 SMART

Prezzo: su richiesta

Il sistema Flatsat Skew Elegance 2 è tra le soluzioni più complete, performanti e costose per la ricezione satellitare automatizzata. È indicato per i camper e i caravan più lussuosi, per i lunghi viaggi in tutta l’Europa e per chi esige il massimo comfort e sicurezza.

Oltre alla parabola motorizzata (da 65 o 85 cm) ed all’unità di comando include uno Smart Tv con pannello di comando integrato per la gestione di tutte le funzioni tra cui la regolazione dello skew. Il sistema è compatibile con qualsiasi decoder satellitare che supporta i comandi DiSEqC.

Giocamper M7 T-SAT

Prezzo: 845,00 euro (indicativo)

L’antenna automatica M7 T-SAT con chassis in alluminio e parti in movimento in bronzo assicura la massima stabilità ed affidabilità nel tempo.

Disponibile nei tagli da 60, 70 e 80 cm con LNB universale, consente il puntamento diretto dei satelliti (azimut ed elevazione con autocentramento via GPS) dal decoder oppure dall’unità di comando ad incasso con display LCD e database satellitare già programmato.

In posizione di riposo (antenna richiusa su sé stessa) ha uno spessore di soli 17 cm per non compromettere l’aerodinamicità (e la sicurezza su strada) di camper e caravan.

Selfsat SNIPE Drive

Prezzo: a partire da 1.099.00 euro

La Snipe Drive è tra le antenne automatizzate più avanzate e performanti attualmente disponibili sul mercato. È distribuita ufficialmente in Italia da Auriga.

Il sistema di puntamento GPS con algoritmo di tracking riesce a compensare con la massima rapidità gli spostamenti del veicolo e permettere la ricezione satellitare anche in movimento. La cupola aerodinamica riduce gli attriti ed utilizza componenti che resistono alle vibrazioni ed agli agenti atmosferici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php