<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Test In prova: Telesystem ON T2 HD, lo SmartBox ibrido “all-in-one”

In prova: Telesystem ON T2 HD, lo SmartBox ibrido “all-in-one”

State cercando un box Android “all-in-one” per vedere i canali del nuovo digitale terrestre (DVB-T/T2 MPEG-4, HEVC Main 10), i servizi IPTV (come DAZN) e VOD (Prime Video, Disney+, RaiPlay, ecc.) su un vecchio televisore oppure sul monitor del PC? Telesystem ON T2 HD è la soluzione giusta, occupa poco spazio ed è facile da installare e utilizzare anche grazie ai comandi vocali. Ecco il test completo.

Se possedete un vecchio televisore “non smart” che tra pochi mesi non sarà più in grado di ricevere i canali del nuovo digitale terrestre e non volete rottamarlo (almeno per ora), potete valutare diverse soluzioni.

La più economica è il classico decoder zapper HD T2 HEVC da collegare al televisore per continuare a vedere i canali DTT quando passeranno ai nuovi standard DVB-T2 HEVC Main 10 (inizio 2023) o abbandoneranno definitivamente il vecchio standard MPEG-2 (21 dicembre prossimo)

Se cercate una soluzione avanzata che, oltre ai nuovi canali DTT, vi permetta di trasformare il vostro vecchio televisore in uno Smart TV di ultima generazione, allora dovete puntare sui box Android “ibridi”.

Questi dispositivi includono sia l’hardware dei box Android per l’accesso ai servizi VOD e IPTV (Prime Video, Netflix, Disney+, RaiPlay, DAZN, ecc.) sia il sintonizzatore DVB-T2 HEVC Main 10 per i canali del nuovo digitale terrestre.

Possiamo definirli anche come “zapper T2 HEVC motorizzati Android” o “Smart Box DTT” che risolvono, con una spesa contenuta e senza complicazioni (un solo cavo di collegamento, un solo telecomando), le limitazioni di un vecchio Tv.

Tra i vari ibridi in commercio spicca lo SmartBox ON T2 HD di TELE System appena lanciato sul mercato. Dai precedenti Smart Box dell’azienda vicentina come l’UP T2 4K che abbiamo testato lo scorso anno eredita l’architettura “all-in-one” ma soprattutto il sistema operativo Android Tv molto apprezzato per la sua perfetta integrazione con il mondo “mobile” e la grande versatilità.

Combo Smart con Android 11

ON T2 HD è un “Combo Smart” basato su Android 11 (Android Tv) capace di sintonizzare i canali terrestri DVB-T/T2 che trasmettono in chiaro (MPEG-2, MPEG-4, HEVC Main 10, SD, HD), accedere ai servizi OTT e VOD (Amazon Prime Video, Netflix, RaiPlay, Mediaset Infinity, Disney+, Discovery+ e molti altri – anche in HDR10) e a qualsiasi IPTV come DAZN, RaiPlay e Mediaset Infinity.

Grazie al supporto Google Play è possibile “smartizzare” un vecchio televisore installando centinaia di app di qualsiasi genere e tipologia (intrattenimento, musica, video, informazione, social network, giochi, ecc.), sia gratuite che a pagamento.

Tutte queste funzionalità sono accessibili con il pratico telecomando con doppia tecnologia IR e Bluetooth (funziona a 360°, anche quando lo SmartBox viene nascosto dietro al Tv), vari tasti “scorciatoia” (YouTube, Disney+, Prime Video, Google Play, DTT, ecc.), pulsante e microfono integrato per Google Assistant.

Telecomando Tele System SmartBox ON T2 HD

Dagli zapper tradizionali eredita la EPG, il Parental Control, la lista dei canali preferiti e la ricerca manuale e automatica con ordinamento LCN.

Sul fronte dei collegamenti segnaliamo la doppia uscita audio/video digitale (HDMI 2.0) e analogica (mini-jack), due porte USB 2.0 (per chiavette, hard disk, mouse, tastiere, ecc.), lo slot Micro-SD (copia e riproduzione file, espansione di memoria, ecc.), l’ingresso antenna IEC (DVB-T/T2), la connettività Ethernet, Wi-Fi 5 (Dual Band) e Bluetooth 5.0.

Grazie alle dimensioni miniaturizzate (solo 120x120x27 mm) e alla doppia alimentazione (12 Vcc e 220 Vac), il nuovo SmartBox TELE System trova spazio ovunque, anche dietro alla Tv della cucina, su camper e barche.

CPU Quad Core con 8 GB di memoria Flash

L’architettura hardware del nuovo ON T2 HD è meno potente di quella del fratello UP T2 4K ma, nel corso del nostro test, si è comunque dimostrata all’altezza delle aspettative.

Nell’uso quotidiano lo SmartBox TELE System è sempre reattivo e preciso, senza il minimo tentennamento anche durante gli stress-test, con una fluidità audio e video paragonabile a quella dei migliori zapper e box Android Tv.

Il SoC (system on a chip) comprende il processore principale (CPU) Amlogic S805X2 Quad Core a 64 bit con architettura Cortex-A35 e il processore grafico (GPU) Mali G-31 abbinati a 1,5 GB di Ram DDR4 (memoria di sistema) e 8 GB di Flash (memoria di archiviazione).

Launcher Android Tv personalizzabile

ON T2 HD è uno SmartBox certificato Google che, oltre ad attingere dallo store ufficiale (non solo app ma anche film, musica, ecc.), integra la versione più recente del launcher nativo di Android TV (ultima prima della trasformazione in Google TV) senza aggiunte, modifiche o personalizzazioni grafiche da parte di TELE System. L’unica differenza rispetto ad altri box Android Tv è l’icona Live TV nella barra preferiti che rimanda alla sezione DTT di cui parleremo tra poco.

Nella parte superiore destra della Home Screen troviamo l’icona che conduce alle impostazioni di Android, l’orologio e le eventuali notifiche presenti. Sulla sinistra compare invece l’icona Cerca di Google Assistant e la barra di ricerca testuale per trovare film, programmi Tv ed altri contenuti oppure per lanciare le app (Prime Video, YouTube, ecc.) semplicemente pronunciando o digitando il nome, il titolo oppure il genere e la piattaforma da cui trasmette (es.: “fammi vedere She-Hulk su Disney Plus”).

Google Assistant è sempre disponibile anche per altre richieste (previsioni meteo, ultime notizie, ecc.) e per i comandi domotici (“accendi le luci del salotto”, “abbassa le tapparelle”, “imposta la temperatura della camera a 20°”, ecc.).

La barra delle App preferite è configurabile a piacimento spostando le icone a destra/sinistra, rimuovendole oppure aggiungendone altre (+).

Più in basso troviamo una panoramica dei contenuti delle app e dei canali principali (consigliati e in onda prossimamente), selezionabili con un semplice click senza bisogno di accedere alla piattaforma da cui trasmettono.

Cliccando su Personalizza canali in fondo alla Home Screen si può modificare a piacimento l’ordine e la tipologia di contenuti di ogni singolo canale così da adattarlo ai propri gusti. Anche il layout delle sezioni principali e dei relativi contenuti è personalizzabile: le sezioni possono essere spostate in alto, in basso o cancellate, l’elenco delle app preferite “costruito” su misura (spostamento, aggiunta o eliminazione) e i contenuti rimossi in modo veloce e intuitivo.

Zapper T2 HEVC con ricerca automatica, Timeshift e comandi vocali

L’icona Live Tv sulla barra dei preferiti è una scorciatoia che conduce allo zapper DTT: al primo avvio basta selezionare il Paese (Italia), scegliere un PIN (4 numeri) per il Parental Control e attivare l’ordinamento LCN per effettuare la ricerca automatica di tutti i canali terrestri visibili con l’antenna (da tetto, portatile, ecc.).

Terminata la scansione, che esamina frequenza per frequenza le bande VHF e UHF con il supporto delle barre di qualità/livello del segnale e mostra i canali Tv/radio trovati, bisogna risolvere i conflitti LCN (stessa numerazione per due o più canali). L’operazione è semplice: basta scegliere manualmente il canale (es.: Rai 3 Lombardia nella posizione 3 al posto delle altre versioni regionali) oppure aspettare qualche secondo per la risoluzione automatica.

Il banner che appare durante lo zapping contiene le informazioni sul programma in onda e successivo, con gli orari di inizio/fine e la timebar, le tracce audio e gli altri servizi disponibili (es.: sottotitoli CC).

Il tasto EPG del telecomando (icona TV) mostra la guida dei programmi organizzati in una griglia temporale con ulteriori approfondimenti (puntata, trama, ecc.) e la possibilità di prenotare la visione (promemoria) premendo OK sull’evento futuro desiderato.

Il tasto OK premuto durante la visione dei canali mostra una barra per l’accesso diretto alla EPG, ai timer per prenotare la visione di un programma futuro e all’elenco degli ultimi canali sintonizzati con il programma in onda.

Più in basso troviamo le Opzioni Tv per la scelta dei sottotitoli e delle tracce audio (es.: inglese, lingua originale, Dolby, ecc.), il televideo, la dimensione dell’immagine (normale, intera, zoom) e le impostazioni del tuner DTT (personalizzazione canali EPG, fonti canali, lista canali preferiti, ordinamento canali, Parental Control, lingua audio e sottotitoli primaria e secondaria, sottotitoli automatici, audio-descrizione, reset di fabbrica).

Parental Control personalizzabile per canale e fascia d’età

Per ripetere la ricerca automatica o lanciare quella manuale (singola frequenza VHF o UHF) bisogna accedere al sottomenu Fonti Canali (Opzioni Tv > Impostazioni), cliccare su HDTV e poi su Scansione automatica o Scansione manuale.

Sempre dal sottomenu Fonti Canali è possibile includere nell’elenco Live TV anche altri contenuti “non DTT” come quelli di Google Play Film (trailer) e i video di VLC (mediaplayer).

Per selezionare i canali DTT basta premere i tasti P +/- oppure le frecce su/giù del telecomando (zapping sequenziale), digitare il numero del canale (es.: 31 per Real Time) o, più comodamente, chiedere a Google Assistant di richiamare il canale desiderato (es.: “Canale 59” o “Metti Rai 1”).

Zapping vocale con Google Assistant

L’assistente vocale di Google è molto utile per anziani e persone disabili che faticano a riconoscere e utilizzare i tasti del telecomando, tenuto conto che può anche alzare e abbassare il volume dello SmartBox, spegnerlo e svolgere tante altre funzioni già viste (ricerca film e altri contenuti, comandi domotici, ecc.).

ON T2 HD non permette di registrare i programmi televisivi DTT su chiavette, hard disk e schede di memoria ma offre la funzione Timeshift (via USB o SD) per metterli in pausa e proseguire in seguito la visione dallo stesso punto.

100% compatibile VOD e IPTV

Lo SmartBox ON T2 HD supporta il livello massimo (L1) del sistema di protezione DRM Widevine adottato da molte piattaforme di streaming video per impedire la copia e la distribuzione illegale dei contenuti.

Questo lo rende compatibile al 100% con la stragrande maggioranza dei servizi VOD e IPTV in circolazione come Google Play Film, Amazon Prime Video, Netflix, Disney+, DAZN, RaiPlay, Mediaset Infinity, Discovery+, Paramount+ e molti altri. Basta scaricare la relativa app da Google Play (alcune sono già preinstallate) e loggarsi con il proprio account.

Purtroppo la app Netflix non è disponibile su Google Play, non per colpa dello SmartBox ma per la politica commerciale restrittiva del provider americano. In questo caso basta scaricare la app manualmente e installarla seguendo questa semplice procedura:

  1. Aprire un qualsiasi browser (es.: Google Chrome, Edge, Firefox, ecc.) su PC o direttamente dallo SmartBox e digitare l’indirizzo https://bit.ly/3QIsRHq;
  2. Scaricare il file apk e copiarlo in una chiavetta USB;
  3. Collegare la chiavetta ad una porta USB dello SmartBox;
  4. Aprire la app File Manager (APPS > File Manager);

  1. Selezionare la chiavetta USB appena inserita e cliccare sul file APK per avviare l’installazione. Se richiesto, abilitare dalle impostazioni di Android l’installazione da sorgenti sconosciute;

  1. Completata l’installazione è possibile lanciare subito la app Netflix oppure uscire e copiarla nella barra dei preferiti.

La qualità audio e video è eccellente (pur con i limiti del Full HD 1080p), i contenuti HDR10 vengono rilevati correttamente (se supportati dal Tv/monitor) così come le tracce audio surround (Dolby Digital, Dolby Digital Plus, ecc.).

ON T2 HD supporta anche la tecnologia Google Cast per la gestione dei contenuti audio/video e le schermate delle app inviate in streaming dai dispositivi compatibili (anche PC desktop e laptop). In sostanza si possono replicare le funzioni di un dongle Chromecast per lo streaming di queste app ma anche di foto, musica, video e altri contenuti salvati su PC, smartphone, tablet, ecc.

Collegamento e configurazione in pochi minuti

ON T2 HD si collega a qualsiasi Tv o monitor, anche molto vecchio, e si configura in pochi minuti senza la minima difficoltà. Nel primo caso vengono in aiuto i vari accessori in dotazione come il cavo HDMI High Speed e il cavo audio/video minijack-Scart.

Cavi audio-video inclusi nella confezione

Riguardo invece il setup iniziale, bisogna solo associare il telecomando allo SmartBox premendo due tasti del telecomando, scegliere la lingua, la connettività Ethernet oppure Wi-Fi e loggarsi a Google.

Dopo aver settato le varie opzioni di Google (posizione, diagnostica, ecc.), è possibile configurare il controllo vocale, selezionare le app suggerite e la modalità di standby tra normale e profondo (per ridurre i consumi energetici).

 

TELE System ON T2 HD

 

IL NOSTRO VERDETTO

Il nuovo SmartBox ON T2 HD rappresenta un’ottima soluzione per tutti coloro che possiedono un vecchio televisore senza applicazioni Smart TV e incompatibile con i futuri standard del digitale terrestre (DVB-T2 e HEVC Main 10).

Con un solo apparecchio, un solo telecomando e la comodità dei comandi vocali di Google Assistant permette di vedere film, serie TV, eventi sportivi ed altri contenuti in streaming da Prime Video, Netflix, DAZN e altre piattaforme, anche in formato Full HD, e tutti i canali del digitale terrestre attuali e futuri (DVB-T, DVB-T2, MPEG-4, HEVC Main 10) sia in SD che in HD.

Durante l’uso quotidiano si apprezza l’ottimo telecomando IR+Bluetooth con i tasti VOD/DTT dedicati, la praticità dell’interfaccia Android Tv, la certificazione Google per scaricare centinaia di applicazioni dal Playstore, la piena compatibilità con Netflix (anche in Full HD 1080p ma solo scaricando e installando manualmente la app come spiegato sopra).

Le funzionalità DTT sono identiche a quelle di un qualsiasi zapper T2 di nuova generazione (EPG, LCN, Parental Control, ecc.), c’è anche il Timeshift mentre manca la registrazione dei programmi televisivi.

Se preferite uno SmartBox 4K da collegare al vostro monitor o videoproiettore Ultra HD, vi consigliamo il modello UP T2 4K (qui potete leggere il nostro test) che ripropone gran parte delle funzionalità e dotazioni dell’ON T2 HD ma con il “plus” dell’altissima definizione.

 

PREZZO INDICATIVO
79,99 euro (39,99 euro con Bonus TV-Decoder)

INFO
https://www.telesystem-world.com/0/1/it/catalogo-prodotti/ricevitori-digitali/smart-box/ont2hd-decoder-smart-android-tv-google-dvbt2/

MATERIALE INFORMATIVO
Scheda tecnica
Guida rapida
Manuale d’uso completo

PRO E CONTRO
+ Android 11 (Android TV)
+ Certificazioni Google e Amazon Prime Video
+ Compatibile con Netflix, DAZN, Disney+, Paramount+, RaiPlay e molte altre app VOD/IPTV
+ Assistente vocale Google per VOD, app, canali DTT e domotica
+ Supporto Full HD 1080p HDR10/HLG
+ Home Screen personalizzabile
+ Chromecast integrato
+ Tuner DVB-T/T2 HEVC Main 10
+ Ricerca canali manuale e automatica con LCN
+ Timeshift
+ Lista canali preferiti e Parental Control
+ Connettività Ethernet, Wi-Fi 5 e Bluetooth 5.0
+ Telecomando Bluetooth e IR con microfono, Google Assistant e tasti VOD
+ Uscite audio/video HDMI 2.0 e analogica (minijack)
+ Doppia alimentazione (12Vcc/220Vca)
+ Idoneo per il Bonus TV-Decoder (30 euro di sconto)
— Non permette la registrazione dei programmi televisivi (PVR)

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php